31 dicembre 1913

Calendario Milonguero

Nasce in Uruguay CARLOS ROLDÁN (Carlos Belarmino Porcal). Cantante con stile. Con la sua voce passò per Montevideo, Buenos Aires e alcuni paesi del Sudamerica. Registrò un solo brano con Osvaldo Fresedo: la milonga NEGRA MARIA. La sua celebrità la raggiunse rimanendo con Francisco Canaro tra il 1941 e il 1945. Nel tema che abbiamo scelto si dimostrano le sue qualità.

♫ SOY UN PORTEÑO. Francisco Canaro e Carlos Roldán (1942)

next page

30 dicembre 1971

Calendario Milonguero

Muore FRANCISCO PRACÁNICO. Pianista, direttore e compositore. Fu un musicista autodidatta con risultati apprezzabili. E’ ricordato soprattutto come autore. Compose la musica di un tango molto porteño come quello che ascoltiamo. Con i testi dello stesso, Celedonio Flores fece un’opera maestrale del lunfardo e Osvaldo Pugliese ne registrò la miglior versione per ballare.

♫ CORRIENTES Y ESMERALDA. Osvaldo Pugliese e Roberto Chanel (1944)

next page

29 dicembre 1942

Calendario Milonguero

Aníbal Troilo e Francisco Fiorentino in questa data registrano un tango memorabile: BUENOS AIRES. Poco si può aggiungere sul duo che lo interpreta. In cambio sul paroliere, Manuel Romero, si può dire qualcosa: si tratta di uno degli uomini che scrisse più brani di distinto genere per il tango: 150 testi, 180 commedie (sainete) e 53 copioni di film.

♫ BUENOS AIRES. Aníbal Troilo e Francisco Fiorentino (1942)

next page

28 dicembre 1896

Calendario Milonguero

Nasce RAFAEL ROSSI. Bandoneonista, direttore e compositore. Studiò musica nel conservatorio del padre di Julio De Caro. Dal 1920 fece parte per 15 anni della formazione di Francisco Canaro. Non fu prolifico nella composizione, tuttavia è responsabile di due memorabili tanghi: JUEVES, e il tema che ascoltate qui in una eccellente versione.

♫ CUANDO TALLAN LOS RECUERDOS. Miguel Caló e Rafael Iriarte (1943)

next page

27 dicembre 1943

Calendario Milonguero

Data nella quale Miguel Caló e Raúl Iriarte registrarono un bel tango: MARIÓN. La musica e testi sono di Luis Rubinstein. L’argomento é molto tanguero in quanto parla di un grande amore ‎vissuto a Parigi. Il binomio (orchestra e cantante) che interpreta questa versione, abbellì la decade del ’40, ma ebbe scarso successo.

♫ MARIÓN. Miguel Caló e Raúl Iriarte (1943)

next page

26 dicembre 1944

Calendario Milonguero

Data nella quale Juan D’Arienzo e Alberto Echagüe registrano ME GUSTA BAILAR MILONGA. Il suo compositore, il pianista uruguayano Pintín Castellanos, ha al suo attivo circa 200 registrazioni. Come autore si distinse per aver portato il ritmo candombe alla milonga. La sua opera più famosa è LA PUÑALADA. D’Arienzo registrò 13 milonga da lui composte.

♫ ME GUSTA BAILAR MILONGA. Juan D’Arienzo e Alberto Echagüe (1944)

next page

25 dicembre 1960

Calendario Milonguero

Muore HORACIO PETTOROSSI. Chitarrista e compositore. Fin da bambino si dedicò allo studio dello strumento. Occasionalmente si univa al trio di chitarre che accompagnavano Carlos Gardel. Non poté partecipare alla convocazione che gli fece il cantante dalla Colombia e così si salvò dall’incidente di Medellín dove morì Gardel. E’ l’autore del tango che ascoltiamo.

♫ GALLEGUITA. Osvaldo Pugliese e Roberto Chanel (1945)

next page

24 dicembre 1916

Calendario Milonguero

Nasce HÉCTOR STAMPONI. Pianista e compositore. Prima di tutto fu un musicista erudito. La sua maggior attività si sviluppò come arrangiatore-orchestratore e direttore musicale di vari cantanti solisti. I temi da lui composti e registrati sono circa 50. Fu conosciuto come lo Strauss Porteño. Il vals che segue da’ credito a tale appellativo.

♫ PEDACITO DE CIELO. Miguel Caló e Alberto Podestá (1942)

next page

23 dicembre 1951

Calendario Milonguero

Muore ENRIQUE SANTOS DISCÉPOLO. Un grande artista autodidatta. Ebbe una vita movimentata. Scrisse testi per il tango che diventarono universali per la sua acutezza e pessimismo nei confronti della condizione umana. Forse CAMBALACHE è il tema più rappresentativo della sua filosofia. Inoltre compose con umorismo il brano che ascoltiamo.

♫ CHORRA. Alfredo De Angelis e Julio Martel (1946)

next page

22 dicembre 1939

Calendario Milonguero

In questa data Juan D’Arienzo e Alberto Echagüe registrano il tango TRAGO AMARGO. Fu l’ultimo brano della prima e ammirevole fase di questo grande binomio. Insieme registrarono 27 brani in due anni. In seguito, fino al 1975 seguirono altri due periodi. In totale registrarono circa 140 dischi, sfortunatamente vero la fine prevalse il commerciale sull’artistico.

♫ TRAGO AMARGO. Juan D’Arienzo e Alberto Echagüe (1939)

next page